Xagena Mappa
Medical Meeting
Reumabase.it
Ematobase.it

Efficaci regimi di due farmaci possono ridurre l'esposizione al farmaco a lungo termine e la tossicità della terapia antiretrovirale HIV-1 ( ART ). Sono state valutate l'efficacia e la sicurezza di ...


La dipendenza da oppioidi non-trattata nelle persone con infezione da HIV ( virus dell'immunodeficienza umana ) è associata a esiti sfavorevoli nel trattamento dell'infezione virale. Il Naltrexone i ...


La profilassi pre-esposizione ( PrEP ) con Emtricitabina e Tenofovir disoproxil fumarato ( Truvada ) è altamente protettiva contro l'infezione da HIV. E' stato riportato un caso di acquisizione di ...


La Rifampicina riduce le concentrazioni di Lopinavir nei pazienti co-trattati per infezione da HIV e tubercolosi. Si è ipotizzato che l'aggiunta di Ritonavir a Lopinavir-Ritonavir co-formulato in un ...


Il trattamento attuale per le persone con infezione da HIV con insufficienza renale in emodialisi richiede spesso regimi complessi con più pillole. Un regime giornaliero monocompressa di Elvitegravi ...


L'inizio precoce della terapia antiretrovirale ( ART ) nei pazienti con infezione da virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) affetti da tubercolosi riduce la mortalità tra i pazienti con conta CD4 b ...


Un efficace regime di due farmaci ( duplice terapia ) può ridurre l'esposizione al farmaco a lungo termine e la tossicità con la terapia antiretrovirale ( ART ) per l'infezione da HIV-1. Sono state q ...


I dati di studi clinici hanno confermano l'efficacia del passaggio a Dolutegravir ( DTG ) più Rilpivirina ( RPV ) ( Juluca ) nei pazienti selezionati. L'obiettivo principale dello studio è stato qu ...


Milioni di persone con infezione da HIV in tutto il mondo ricevono terapia antiretrovirale ( ART in programmi che usano regimi standardizzati raccomandati dalla Organizzazione Mondiale della Sanità ( ...


La terapia antiretrovirale ( ART ) anti-HIV per tutta la vita ha stimolato un interesse nei regimi a due farmaci per ridurre al minimo l'esposizione cumulativa ai farmaci e le tossicità. La sicurezza ...


Gli inibitori dello strand transfer dell’integrasi ( INSTI ) sono componenti raccomandati della terapia iniziale antiretrovirale con due inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa. Bictegravir ...


Cabotegravir e Rilpivirina sono farmaci antiretrovirali in via di sviluppo come formulazioni iniettabili a lunga durata d'azione. Lo studio LATTE-2 ha valutato Cabotegravir a rilascio prolungato più ...


La terapia antiretrovirale prenatale porta a tassi significativamente più bassi di trasmissione precoce dell’infezione da HIV rispetto a Zidovudina da sola, ma anche a un più alto rischio di esiti avv ...


L'incidenza da infezione da virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) rimane alta fra le donne nell’Africa sub-sahariana. E’ stata valutata la sicurezza e l'efficacia dell'uso prolungato di un anell ...


I farmaci antiretrovirali che vengono utilizzati come profilassi sono in grado di prevenire l'acquisizione dell'infezione da virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ). Tuttavia, negli stud ...