GSK Infettivologia
Forum Infettivologico
Xagena Mappa
Xagena Newsletter

La terapia HAART contenente Lopinavir e Ritonavir è efficace e sicura nei bambini con malattia da HIV in fase avanzata

Non sono disponibili in letteratura dati sulla sicurezza e l’efficacia a lungo termine della terapia antiretrovirale altamente attiva ( HAART ) nei bambini ed adolescenti che vivono in condizioni di risorse limitate, o su una coorte numerosa di bambini ed adolescenti infettati dal virus HIV e trattati per un lungo periodo ( oltre 48 settimane ) con una terapia antiretrovirale altamente attiva contenente Lopinavir/Ritonavir.

Ricercatori del Texas Children's Hospital, a Houston, negli Stati Uniti, hanno studiato una coorte di 414 bambini ed adolescenti infettati da HIV sottoposti a terapia HAART con Lopinavir/Ritonavir tra novembre 2001 ed agosto 2006 presso il Romanian-American Children's Center di Constanta, in Romania.

Il Centro fornisce cure e trattamenti primari generali e specifici per HIV a tutti i bambini e gli adolescenti infettati dal virus HIV che vivono a Constanta.

La sicurezza e l’efficacia sono state misurate in base alla percentuale dei bambini che rimanevano in trattamento, al tasso di mortalità, ai cambiamenti nelle concentrazioni plasmatiche dell’RNA del virus HIV e alla conta dei linfociti CD4+.

La popolazione di studio era costituita soprattutto da ragazzi e adolescenti sottoposti a terapie con farmaci antiretrovirali con malattia da HIV allo stadio avanzato.
Il trattamento è stato ben tollerato con 337 bambini ( 81% ) rimasti in terapia dopo una durata mediana superiore ai 4 anni.

Sono stati registrati 37 decessi , il tasso di mortalità è risultato favorevole se comparato a dati storici raccolti in maniera prospettica.

Le più recenti concentrazioni plasmatiche di RNA virale sotto trattamento sono risultate inferiori a 400 copie per millilitro in 192 su 265 bambini analizzati.

La conta basale media di linfociti CD34+ è stata di 292 cellule per microlitro ( n = 299 ), il cambiamento medio dal valore basale è risultato pari a +266 ( n = 284 ), +317 ( n = 260 ), +343 ( n = 176 ), and +270 cellule per microlitro ( n = 121 ) dopo 1, 2, 3 e 4 anni di trattamento, rispettivamente.

Dai dati riportati è possibile concludere che la terapia HAART può essere somministrata in maniera sicura ed efficace a bambini e adolescenti in condizioni di risorse limitate. La terapia antiretrovirale altamente attiva contenente Lopinavir/Ritonavir costituisce un’efficace e sicura opzione di trattamento per ragazzi e adolescenti sottoposti a terapie con farmaci antiretrovirali, con malattia da HIV allo stadio avanzato. ( Xagena2007 )

Kline MW et al, Pediatrics 2007; 119: e1116-1120

Pedia2007 Inf2007 Farma2007


Indietro