Mediexplorer

I vantaggi di usare Efavirenz ( Sustiva ) come parte del trattamento per i bambini con infezione da virus dell'immunodeficienza umana ( HIV ) comprendono la somministrazione una volta al giorno, la se ...


La profilassi con pre-esposizione agli antiretrovirali ha dimostrato di ridurre il rischio di virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ) in alcuni studi, ma sono stati segnalati risultati c ...


Una precoce terapia antiretrovirale di combinazione ( cART ) al momento di una infezione primaria da HIV-1 potrebbe limitare la creazione di serbatoi di HIV. Uno studio, OPTIPRIM-ANRS 147, ha valu ...


Le donne in età riproduttiva hanno bisogno di interventi efficaci per impedire l'acquisizione dell'infezione da virus dell'immunodeficienza umana di tipo 1 ( HIV-1 ). È stato condotto uno studio r ...


L'efficacia e gli effetti tossici degli inibitori nucleosidici della trascrittasi inversa ( NRTI ) sono incerti quando questi farmaci vengono utilizzati con un inibitore della proteasi nella terapia d ...


La terapia antiretrovirale standard di prima linea per l’infezione da HIV-1 include due inibitori nucleosidici o nucleotidici della trascrittasi inversa ( NtRTI ), ma questi farmaci hanno dei limiti. ...


Tra i pazienti con infezione da virus della immunodeficienza umana ( HIV ), l'adiposità viscerale è associata a disregolazione del metabolismo e ad accumulo di grasso ectopico. La Tesamorelina ( Egr ...


La meningite criptococcica rappresenta il 20-25% dei decessi correlati a sindrome da immunodeficienza acquisita in Africa. La terapia antiretrovirale ( ART ) è essenziale per la sopravvivenza; tutta ...


Maraviroc ( Celsentri, Selzentry ), un antagonista dei recettori per le chemochine CCR5, ha dimostrato un’efficacia e una sicurezza comparabile a Efavirenz ( Sustiva ), quando somministrati in associa ...


Non è chiaro quale sia il migliore trattamento per persone con infezione da HIV-1 in fallimento virologico con la terapia di combinazione antiretrovirale di prima linea con un analogo non-nucleosidico ...


Due studi randomizzati e controllati con placebo, BENCHMRK-1 e BENCHMRK-2. hanno valutato efficacia e sicurezza di Raltegravir ( Isentress ), un inibitore della integrasi di HIV-1.Sono stati riportati ...


Dolutegravir ( Tivicay ), un inibitore della integrasi di HIV a somministrazione giornaliera, ha mostrato una forte risposta antivirale e un profilo di sicurezza favorevole.Uno studio ha valutato sicu ...


L’enzima integrasi facilita l'incorporazione del DNA del virus HIV-1 nel genoma della cellula ospite e catalizza una funzione vitale per la replicazione virale. Gli inibitori di questo enzima rapprese ...


Cobicistat ( COBI ) è un potenziatore senza attività antiretrovirale in vitro.Uno studio randomizzato, in doppio cieco, double-dummy, con controllo attivo è stato condotto per valutare l'efficacia e l ...


I regimi Abacavir / Lamivudina ( ABC/3TC ) e Tenofovir disoproxil fumarato / Emtricitabina ( TDF/FTC ) sono ampiamente utilizzati come terapie antiretrovirali di prima linea.Tuttavia, ci sono dati lim ...